Manifesto

La politica nazionale è ferma alle vecchie divisioni tra sinistra e destra, tra liberali e conservatori, e non dà risposte ad un mondo instabile e in rapido cambiamento. La percezione di questa instabilità lascia spazio a movimenti e partiti estremisti, che offrono risposte semplicistiche ai problemi legati a sicurezza, identità e solidarietà. L'Unione Europea, il progetto sociale e politico dei nostri nonni e dei nostri genitori, è bloccato da dispute sulle sue competenze e dall'incapacità di convergere verso interessi comuni...

Ideali politici

  • Pari opportunità 

  • Giustizia 

  • Libertà 

  • Diritti umani 

  • Sostenibilità 

  • Solidarietà 

Le 5+1 sfide

Volt ha delineato 5+1 sfide fondamentali che vogliamo portare avanti in ogni Stato europeo. La spiegazione del 5+1 è che le prime 5 sfide verranno adattate a livello nazionale per tenere conto di ogni realtà locale; la sfida +1, la nostra proposta per riformare e rafforzare l'UE, sarà invece identica in tutti i nostri programmi nazionali. Queste prime sfide forniscono una linea guida per tutte le sezioni locali di Volt e non riguardano solo competenze di livello europeo.

  • 1. Stato "intelligente"

    In un periodo di grandi trasformazioni, è necessario che i governi si adattino per consentire a ogni cittadino di partecipare e di contribuire al meglio alla società, garantendo la massima inclusione sociale e sostenibilità. Gli Stati "intelligenti" (smart state) devono dotarsi di strumenti nuovi, per guadagnarsi la fiducia dei cittadini attraverso un'amministrazione affidabile, trasparente ed efficiente. Investiremo nel nostro futuro, che dovrà comprendere un sistema educativo innovativo e funzionante, un sistema sanitario di qualità e una giustizia efficiente. Insieme, possiamo utilizzare la tecnologia per il bene comune.

     

     

  • 2. Rinascita economica

    Le economie europee devono diventare il motore del progresso della società e devono garantire un tenore di vita dignitoso a tutti. Per raggiungere la nostra visione vogliamo operare su tre livelli chiave: ridare slancio alle aree in difficoltà dal punto di vista economico, fare del nostro continente un leader dell'innovazione e valorizzare il carattere sociale dell'UE. Ciò richiede la definizione di politiche moderne per ridurre il peso della burocrazia, potenziare il mercato del lavoro, rilanciare l'innovazione nelle nostre economie, investire in modelli smart e sostenibili di produzione e commercio, combattere la disoccupazione e sviluppare un sistema sociale e fiscale maggiormente unificato a livello europeo.

  • 3. Parità sociale

    E' necessario garantire pari opportunità a tutti i cittadini e residenti dell'UE, e assicurare che i diritti umani siano rispettati. A questo scopo, puntiamo ad introdurre politiche che combattano ogni genere di disparità e discriminazione, allevino la povertà e garantiscano a chiunque l'accesso ai beni primari. Non lasciare indietro nessuno è la cosa più importante. In particolare, ci poniamo gli obiettivi di colmare il divario di genere entro il 2025, assicurare a tutti gli stessi diritti e combattere il problema dei senzatetto in Europa.

     

     

     

     

  • 4. Equilibrio globale

    In un mondo interconnesso, l'Europa si deve assumere le responsabilità connesse al suo ruolo nelle sfide globali, e in particolare nel cambiamento climatico, nella sicurezza alimentare e idrica, nella salute pubblica, nella gestione dell'immigrazione e nella crisi dei rifugiati. In accordo con l'Agenda 2030 dell'ONU per lo Sviluppo Sostenibile, vogliamo agire per eliminare la povertà, creare nuovi posti di lavoro, sviluppare l'economia circolare, assicurare che il commercio sia equo, garantire a tutti i mezzi di sostentamento e costruire le infrastrutture necessarie per lo sviluppo sostenibile e la crescita.

  • 5. Più poteri ai cittadini

    La sfida è quella di comprendere fino a che punto il cittadino può avere un'influenza diretta sul suo governo, quali tipi di informazioni i governi debbano pubblicare e come i cittadini possano venire efficacemente informati al fine di partecipare alla vita democratica. A tale scopo analizziamo le migliori politiche riguardanti la partecipazione dei cittadini, la trasparenza, il modo di comunicare con il pubblico, e quale approccio assumere a tutela della nostra privacy.

     

     

     

  • +1. Riforma dell'UE

    Il progetto europeo ha garantito settant'anni di pace e stabilità al nostro continente. D'altra parte, però, l'UE è stata recentemente scossa dalla crisi e da un'ondata di euroscetticismo. Partendo da quanto di positivo è già stato fatto, il team che si occupa della sfida "Riforma dell'UE" intende delineare innanzitutto un percorso di riforme che punti a migliorare la struttura della governance dell'UE e conduca verso un'Unione federale; inoltre, si occupa di sviluppare proposte concrete che riguardano un ampio insieme di tematiche diverse.

     

Le politiche

Questo documento è un lavoro in continua evoluzione che delinea le politiche proposte da Volt Europa. È stato scritto da circa 200 membri del team da tutto il continente, con il contributo di vari esperti. Il suo scopo è quello di fornire le linee guida a partire dalle quali i rami locali di Volt svilupperanno i programmi nazionali.

Prossimamente pubblicheremo anche la versione italiana. Se vuoi rimanere aggiornato e ricevere le ultime anticipazioni, iscriviti alla nostra newsletter!

Download PDF: Mapping of Policies

Contattaci! Feedback, idee e proposte ci fanno piacere. Commenti, idee, proposte per il programma sono le benvenute

Liquid syntax error: Error in tag 'subpage' - No such page slug banking