Persone

Siamo un partito progressista paneuropeo che sostiene un modo nuovo e inclusivo di fare politica e vuole portare un vero cambiamento a tutti i cittadini europei.

Dedichiamo il nostro tempo a questo progetto ambizioso perché è necessario un nuovo approccio europeo per superare le sfide attuali e future: i cambiamenti climatici, le disuguaglianze economiche, le migrazioni, i conflitti internazionali e l'impatto della rivoluzione tecnologica sulle nostre vite. I partiti nazionali sono impotenti di fronte a queste sfide, perché esse vanno oltre i confini dei singoli stati e perciò non possono più essere affrontate solo dai singoli stati, ma bisogna avere una visione europea unita.

Solo attraverso azioni comuni si possono risolvere le sfide del futuro.

Il Consiglio Direttivo

Andi Shehu

Andi Shehu

Co-Presidente

europeo, albanese, italiano

Ricercatore per passione, mi interesso dell’impatto della politica, della scienza e dell’economia sulla vita quotidiana delle persone. Laureato in chimica e in storia, sto ora concludendo il dottorato in storia economica. Il mio vero amore sono i libri, i fumetti e i giochi. Sono entrato in Volt a luglio 2018 con l’idea di dare una mano a scrivere il programma, poi non è andata come previsto. Sono in politica perché ritengo sia uno strumento fondamentale per dare voce a coloro che fanno fatica a farsi sentire. Sono in politica perché credo in una politica che riesca a non lasciare più indietro nessuna e nessuno.

Federica Vinci

Federica Vinci

Co-Presidente

europea, italiana, molisana

Innamorata dell’Europa e del Molise, sono in Volt da febbraio 2017. Laureata in amministrazione pubblica internazionale presso Sciences Po e Community Management presso Harvard, nel 2018 sono stata tra i “Future Makers” di Boston Consulting Group e nel 2019 tra gli Young Leader Fellows dello European University Institute. Sono appassionata di politica, organizzazione di comunità, ma anche di startup e innovazione. Oltre ad essere la co-Presidente di Volt Italia, seguo la comunicazione e le community di alcune startup e da poco sto sviluppando un mio piccolo progetto imprenditoriale in Molise. Credo nella forza dei cittadini, nella politica nata dal basso e nelle opportunità di vivere in un’Europa unita e solidale.

Giulia Romana Mele

Giulia Romana Mele

Tesoriera

europea, italiana, romana

Avvocato, ho un master in diritto delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione e in proprietà intellettuale ottenuto presso l’Università Cattolica di Leuven. Attualmente vivo tra l’Italia e il Belgio dove lavoro in ambito data protection e del diritto sanitario. Appassionata di politica e innovazione, sono entrata in Volt nel 2018, rapita dalle opportunità che un progetto tanto semplice quanto rivoluzionario è in grado di offrire. Nella vita di tutti i giorni mi piace perdermi tra le righe di un buon libro e nelle conversazioni.

Fabio Daniele

Fabio Daniele

Consigliere Nord-Ovest

europeo, italiano, piemontese

Intrapreneur e libero professionista, mi occupo di progettazione, consulenza e formazione nel campo della digitalizzazione, della cybersecurity e dell’outdoor education. Nato e cresciuto nella campagna astigiana, coltivo la passione per l’attivismo fin dall’adolescenza, operando attraverso i sindacati studenteschi e contribuendo negli anni a diverse campagne elettorali locali e regionali. Alla ricerca di una nuova dimensione politica innovativa ed europeista, nel luglio 2018 mi unisco a Volt per coordinare la crescita della mia regione, diventando Consigliere per la circoscrizione nord ovest a Febbraio 2019. Credo nella politica perché il progresso sociale e culturale che l’Europa ha rappresentato per noi in questi anni non deve fermarsi, ma trovare nuova linfa e diventare un’opportunità a disposizione di tutti, per non lasciare più indietro nessuno.

Alessandro Lima

Alessandro Lima

Consigliere Nord-Est

europeo, italiano, modenese

30 anni, nato a Sassuolo (MO), cresciuto a Modena. Sono laureato in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Trento con una tesi in diritto europeo sull’armonizzazione dei sistemi di difesa all’interno dell’Unione Europea. Lavoro come Account Manager e Business developer per una multinazionale del settore alimentare. Appassionato di politica italiana e internazionale, ricopro da ottobre 2019 il ruolo di Consigliere per la circoscrizione nord est di Volt Italia. Durante le ultime elezioni regionali Emilia-Romagna sono stato candidato capolista per la circoscrizione di Modena. Credo fermamente che l’unica via per risolvere i problemi del futuro sia quella di smettere di pensare come singoli stati e di cominciare a ragionare su un progetto più ampio e lungimirante: la Repubblica federale d’Europa. Serve una visione comune per il futuro del Continente e spetta a noi portarla avanti, con coraggio e determinazione.

Guido Silvestri

Guido Silvestri

Consigliere Centro

romano, italiano, europeo

Dopo molti anni come manager e CFO principalmente in gruppi multinazionali, nella mia seconda vita professionale sono stato startupper e collaboro con società innovative. Sono appassionato di Europa, di I.A. e di innovazione in genere, di finanza sostenibile e d'impatto, che ottimizza cioè anche la catena del valore sociale e ambientale e non solo il rischio e il rendimento, come uno dei paradigmi della globalizzazione possibile. Volter della prima ora, ne condivido intimamente non solo i programmi ma anche e soprattutto i valori dell’”organizzazione di comunità”.

Luciano Villani

Luciano Villani

Consigliere Sud

europeo, italiano, pugliese

Sono un giurista e lavoro nell'ambito del diritto amministrativo e societario. Sono appassionato di diritto, economia, digitale e geopolitica. Sono in Volt fin dal 2018 e ho contribuito alla sua fondazione.

Erika Puntillo

Erika Puntillo

Consigliera Isole

europea, italiana, siciliana

Ho 24 anni e sono laureata in Scienze Internazionali e Diplomatiche all’Università di Bologna. Dopo l’Erasmus a Varsavia, ho deciso di tornare in Sicilia e adesso sto per conseguire la Laurea Magistrale in Global Politics and Euro-Mediterranean Relations presso l’Università di Catania. La mia tesi è incentrata sull’utilizzo dei fondi strutturali europei per lo sviluppo regionale ed in particolare per la realizzazioni di città e comunità smart e sostenibili. Mi piace parlare di geopolitica, viaggiare e scoprire nuove culture. Amo il sole e il mare. Sono in Volt da quando ero l’unico puntino viola in Sicilia. Oggi siamo una comunità.

Stefan De Jonghe

Stefan De Jonghe

Consigliere Europeo

europeo, belga, milanese

Per “colpa” di un anno come studente Erasmus a Roma (La Sapienza), mi sono innamorato dell’Italia. Laureato in Giurisprudenza, ho iniziato la mia carriera come avvocato al foro di Bruxelles e nel 2001 mi sono trasferito a Milano dove lavoro come direttore legale di una multinazionale. Entrato in Volt nell’estate del 2018 ho contribuito alla costituzione di Volt Europa come entità legale e alla sua organizzazione, rimanendo attivo anche come attivista del team cittadino di Milano.

Organismi interni

Assemblea Generale

L’Assemblea Generale italiana è l’organo composto da tutti i tesserati e le tesserate di Volt Italia. L’Assemblea ha il compito di determinare l’indirizzo politico del capitolo italiano di Volt Europa attraverso l’individuazione degli obiettivi politici, l’elezione dei componenti del Consiglio Direttivo e la scelta dei propri candidati politici per le elezioni politiche ed europee. I tesserati hanno inoltre il diritto di votare per approvare o respingere le politiche che costituiscono il programma di Volt Italia.

Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo si occupa della gestione quotidiana di Volt Italia e garantisce il coordinamento del livello nazionale con quello territoriale ed europeo. È compito del Consiglio Direttivo garantire l’effettiva attuazione dell’indirizzo politico determinato dall’Assemblea. Il Consiglio Direttivo è composto da: 2 Co-Presidenti, 1 Tesoriere, 5 Consiglieri eletti nelle 5 circoscrizioni italiane e 1 Consigliere europeo. I Consiglieri sono eletti dall’Assemblea Generale e restano in carica per 2 anni.

Collegio Dei Probiviri

Il Collegio dei Probiviri, detto anche Comitato di Risoluzione delle Liti (CRL), è l’organo di giustizia interna di Volt Italia preposto a vigilare sull’osservanza delle norme interne e sulle decisioni assunte dagli organi di Volt Italia. Si occupa anche di dirimere le possibili controversie tra associati applicando lo Statuto del partito in maniera obiettiva e imparziale. Si compone di cinque membri effettivi e due membri supplenti nominati dal Consiglio direttivo ed eletti dall’Assemblea Generale.