#UNOINMENO: lancio della campagna di Volt

Volt Italia ha lanciato il 30 ottobre #UnoInMeno, campagna di attivismo ambientale nazionale, coinvolgendo più di cinquanta città italiane. 

#UnoInmeno è la prima campagna nazionale di Volt Italia, il movimento politico progressista paneuropeo e mira a portare nell’agenda delle istituzioni politiche lo sviluppo sostenibile, partendo da piccole azioni concrete. L’azione scelta consiste nell’abbassare di 1°C il riscaldamento delle proprie case o dei propri uffici, per ridurre le emissioni di CO2. Per maggiori dettagli su come partecipare all’azione: www.unoinmeno.it.

 

Il cambiamento climatico è un’emergenza che dev’essere affrontata con la fiducia in se stessi: la forza di essere oggi il cambiamento che vogliamo vedere per il nostro domani. “Serve il coraggio politico - afferma la neo rieletta presidente di Volt Italia,  Federica Vinci - di ammettere che questo caldo non è normale. Servono azioni concrete per fermare i 19 miliardi destinati al carbon fossile, perché ne basterebbero 7 investiti in economia verde e circolare per creare 400 mila posti di lavoro e una vita migliore. 

Le istituzioni non sono l’unico mezzo per ottenere questi risultati: il cambiamento deve avvenire anche fuori dalle istituzioni, coinvolgendo cittadini, organizzazioni, aziende”.

 

Volt fa del clima uno dei temi di interesse fondamentale. Per questo, grazie alla forza del suo movimento (duemila volontari attivi e cinquemila iscritti in Italia e la presenza in oltre 60 città), durante l’assemblea generale che si è recentemente svolta a Napoli (26-27 ottobre 2019), Volt Italia ha lanciato una campagna di attivismo di portata nazionale: #UnoInMeno. #Unoinmeno porta nell’agenda delle istituzioni politiche lo sviluppo sostenibile e propone di adottare piccoli accorgimenti quotidiani, ma dal grande impatto ambientale. L’obiettivo è appunto proporre un’azione concreta per abbassare le emissioni di CO2: ridurre di 1°C il riscaldamento in ambiente domestico, professionale e negli spazi a uso pubblico.

Con la riduzione di 1°C della temperatura da parte di ogni nucleo familiare possiamo risparmiare circa 100 kg di CO2 ogni anno: si tratta, grossomodo, del quantitativo di anidride carbonica assorbita da tre alberi. La campagna non riguarda solamente le famiglie: qualunque organizzazione, associazione o azienda può aderire alla campagna #UnoInMeno.

 

L’iniziativa, dopo l’azione coordinata sui social network, verrà presentata in diverse città italiane: già questa settimana si sono svolte diverse presentazioni (Roma, Rimini, Messina, Pisa, Schio, Ancona, Genova, Catania e Torino). A seguire, l’iniziativa verrà illustrata il 6 novembre a Trento, l’8 novembre a Verbania e l’11 novembre a Merano; altre presentazioni sono in programmazione.  

Scopri la città aderente più vicina a te! Vai su www.unoinmeno.it!

Per info: silvia.bertini@volteuropa.org